Stomaco asportato per errore, chirurghi a processo

Due chirurghi dell'Irccs Multimedica di Sesto San Giovanni sono finiti a processo dopo aver asportato, per errore, lo stomaco a una paziente.

Nel 2016 una donna era stata ricoverata presso la struttura di Sesto San Giovanni dove le era stato erroneamente diagnosticato un tumore maligno allo stomaco. I chirurghi l’avevano operata d'urgenza per asportarle l'organo malato, ma a tre anni di distanza la Procura di Monza ha portato i due a processo per l'operazione che non sarebbe mai dovuta essere effettuata.

VIDEO - Chirurghi, spot ingannevoli su errori medici danneggiano Ssn

Secondo quanto riportato dall'Ansa la donna, che si è costituita parte civile ed è assistita dall'avvocato Francesco Cioppa, avrebbe subito delle serie conseguenze dall'operazione che le ha provocato una "malattia certamente o probabilmente insanabile" come la perdita di un organo.