"Stop a fast food alle Terme di Caracalla"

webinfo@adnkronos.com

Il Ministero per i beni e le attività culturali "è prontamente intervenuto per annullare, in autotutela, l a procedura autorizzativa per la costruzione di un fast food all’interno dell’area archeologica delle Terme di Caracalla". Lo ha reso noto l’Ufficio stampa del Mibac. 

"Avanti con Mibac per stop costruzione fast food nell'area archeologica delle Terme di Caracalla. Le meraviglie di Roma vanno tutelate", ha scritto su Twitter la sindaca di Roma, Virginia Raggi.