"Stop a industrie fonti fossili entro 2030": lo chiedono i Giovani per il Clima

MICO, MILAN, ITALY - 2021/09/28: Greta Thunberg speaks during opening plenary session of the Youth4Climate pre-COP26 event. The 2021 United Nations Climate Change Conference, also known as COP26, is scheduled to be held in the city of Glasgow, Scotland between 31 October and 12 November 2021. (Photo by Nicolò Campo/LightRocket via Getty Images) (Photo: Nicolò Campo via Getty Images)
MICO, MILAN, ITALY - 2021/09/28: Greta Thunberg speaks during opening plenary session of the Youth4Climate pre-COP26 event. The 2021 United Nations Climate Change Conference, also known as COP26, is scheduled to be held in the city of Glasgow, Scotland between 31 October and 12 November 2021. (Photo by Nicolò Campo/LightRocket via Getty Images) (Photo: Nicolò Campo via Getty Images)

Chiudere le industrie basate sulle fonti fossili di energia al 2030. È la più importante richiesta contenuta nel documento finale della Youth4Climate, la conferenza dei giovani sul clima, presentato in conferenza stampa a Milano.

In occasione della sua partecipazione all’evento “Youth4 Climate: Driving Ambition”, il presidente del Consiglio Mario Draghi incontrerà domani a Milano, alle ore 9.30, le attiviste ambientali Greta Thunberg, Vanessa Nakate e Martina Comparelli. Lo rende noto Palazzo Chigi.

Questo articolo è originariamente apparso su L'HuffPost ed è stato aggiornato.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli