Storaro, Crescentini, Pasotti al Nations Award con Ronaldinho

·1 minuto per la lettura
Image from askanews web site
Image from askanews web site

Roma, 15 lug. (askanews) - Si arricchisce il parterre degli ospiti della 15ma edizione del Nations Award che si svolgerà dal 22 al 25 luglio a Taormina e che, sotto l'alto patrocinio del Parlamento Europeo e della Regione Siciliana e grazie ad EvenTao, torna a premiare i grandi volti del cinema e dello spettacolo. Dopo l'annuncio del fuoriclasse brasiliano Ronaldinho e di Diana Del Bufalo, ambassador dell'evento, spiccano i nomi di personaggi premiati come Vittorio Storaro, del regista Peter Chelsom, degli attori Andrea Arcangeli, Carolina Crescentini, Giorgio Pasotti, di Norma Cerletti, in arte Norma's Teaching, degli attori spagnoli Maggie Civantos e Mario De La Rosa.

Il Nations Award oltre ad essere una kermesse nata per premiare il cinema italiano ed internazionale, da sempre è caratterizzata da un tema particolarmente attuale: la salvaguardia e la tutela dell'ambiente. Anche quest'anno infatti darà ampio spazio a tutte le tematiche ambientali che negli ultimi anni hanno richiamato l'attenzione dell'opinione pubblica: dall'emergenza climatica all'inquinamento e allo smaltimento dei rifiuti, passando per il turismo sostenibile, il clima, l'alimentazione. L'evento è sostenuto anche da Ocean Sea Foundation che quest'anno, per la prima volta, ha deciso di sostenere il progetto.

La serata finale del Nations Award si terrà il 25 luglio al Teatro Antico. A Vittorio Storaro, direttore della fotografia e tre volte premio Oscar per "Apocalypse Now", "Reds" e "L'ultimo imperatore", verrà consegnato il Nations Award alla carriera.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli