Strada(Lce): Lombardia ancora non convoca over 80 o lo fa nel caos

Red
·1 minuto per la lettura
Image from askanews web site
Image from askanews web site

Milano, 7 apr. (askanews) - "In Lombardia tanti over 80, ancora oggi, o non li convocano, oppure li convocano nel caos più completo, con il personale sanitario anche stamane a fare i salti mortali, per accudire decine e decine di anziani lasciati in fila fuori dagli hub, in piedi e con un vento gelido". Lo ha scritto in una nota Elisabetta Strada, consigliere regionale del gruppo Lombardi Civici Europeisti in Lombardia, in relazione alla campagna di vaccinazione contro il Covid-19.

"Ancora oggi non capisco perché non venga azzerato il portale Aria, tanto non riesce a convocare oppure, troppo spesso, i convocati non risultano negli elenchi, dopo essere stati ore ad aspettare in fila, come è successo stamane a Magenta, per esempio. E nemmeno capisco perché non si consenta agli over 80 ancora in attesa di ripartire da domani stesso dal via, iscrivendosi anche loro sul portale di Poste Italiane prenotando il vaccino nel centro più vicino a casa" ha aggiunto.

"Devo invece ringraziare - ha continuato la consigliera regionale - gli operatori sanitari e le strutture che si stanno prodigando per cercare di ridurre al minimo l'evidente disagio degli anziani: al Pat hanno creato due corsie separate tra chi aveva appuntamento e chi no. A Monza hanno creato due linee dedicate solo per i non prenotati".