Strade da bollino nero, ecco le date

webinfo@adnkronos.com
Esodo e viabilità, le date fatidiche. Le strade delle vacanze quest’anno saranno contrassegnate con 'bollino nero' la mattina di sabato 3 agosto e di sabato 10 agosto, giornate in cui storicamente è prevista la più alta concentrazione delle partenze e di una parte dei rientri. E' quanto viene annunciato nel corso della conferenza di presentazione del piano di 'Viabilità Italia' per l’esodo estivo 2019 che si svolge al Viminale. Messo a punto come ogni anno il calendario delle giornate di maggiori flussi "per partenze più consapevoli", ha ricordato il presidente di 'Viabilità Italia' Giovanni Busacca, precisando "che anche quest’anno verranno riproposti i controlli dall’alto".   Gli spostamenti si preannunciano inoltre intensi sia nell’ultimo fine settimana di luglio, contraddistinto con il bollino rosso, sia negli altri weekend del mese di agosto. La maggior concentrazione di traffico per i rientri in città e della chiusura del controesodo è, invece, prevista nell’ultima domenica di agosto e nella prima domenica di settembre. Alla conferenza presenti il capo della Polizia Franco Gabrielli, il direttore Centrale delle Specialità della Polizia, Prefetto Armando Forgione, e i vertici di Anas, Aiscat e Autostrade per l’Italia. Nell’occasione presentata la campagna sulla sicurezza stradale Seisicuro della Polizia in collaborazione con Aspi.

Esodo e viabilità, le date fatidiche. Le strade delle vacanze quest’anno saranno contrassegnate con 'bollino nero' la mattina di sabato 3 agosto e di sabato 10 agosto, giornate in cui storicamente è prevista la più alta concentrazione delle partenze e di una parte dei rientri. E' quanto viene annunciato nel corso della conferenza di presentazione del piano di 'Viabilità Italia' per l’esodo estivo 2019 che si svolge al Viminale. Messo a punto come ogni anno il calendario delle giornate di maggiori flussi "per partenze più consapevoli", ha ricordato il presidente di 'Viabilità Italia' Giovanni Busacca, precisando "che anche quest’anno verranno riproposti i controlli dall’alto".   

Gli spostamenti si preannunciano inoltre intensi sia nell’ultimo fine settimana di luglio, contraddistinto con il bollino rosso, sia negli altri weekend del mese di agosto. La maggior concentrazione di traffico per i rientri in città e della chiusura del controesodo è, invece, prevista nell’ultima domenica di agosto e nella prima domenica di settembre. Alla conferenza presenti il capo della Polizia Franco Gabrielli, il direttore Centrale delle Specialità della Polizia, Prefetto Armando Forgione, e i vertici di Anas, Aiscat e Autostrade per l’Italia. Nell’occasione presentata la campagna sulla sicurezza stradale #Seisicuro della Polizia in collaborazione con Aspi.