Strage Bologna, Grasso: impegno per la verità deve proseguire.

Pol/Tor

Roma, 2 ago. (askanews) - "La strage di Bologna è una delle pagine più oscure e dolorose della storia della Repubblica, su cui ancora non si è fatta completa luce. Dopo 39 anni, nonostante alcune certezze processuali, non è stata accertata la verità definitiva sulle responsabilità, sui depistaggi e sulla ricostruzione dei fatti. Per questo l'impegno dello Stato deve proseguire: è un atto dovuto per le vittime innocenti, i loro familiari e la nostra democrazia". Lo ha dichiarato l'ex presidente Leu del Senato Pietro Grasso.