Strage del Bataclan: a Parigi inizia un processo storico

Si è aperto a Parigi il processo per gli attentati del 13 novembre 2015, avvenuti prima fuori dallo Stade de France, poi in alcune vie affollate della capitale francese, infine al locale Bataclan. Quella notte furono uccise 130 persone e ferite più di 400.

Nell’area circostante l'edificio dove verranno giudicati 20 imputati, sono state allestite strettissime misure di sicurezza per il rischio di attacco terroristico. Salah Abdeslam, unico superstite dei commando di affiliati all'Isis, è stato chiamato per primo davanti alla Corte di Parigi.

"Non c'è "altro Dio all'infuori Allah", sono state le prime parole pronunciate da Abdeslam. Non è ancora chiaro perché il franco-marocchino la notte di sei anni fa rinunciò a farsi esplodere come gli altri membri del commando. Il processo che lo vede come principale imputato durerà nove mesi.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli