Strage di Hanau, Merkel: il killer spinto da odio razzista

Orm

Roma, 20 feb. (askanews) - "Al momento tutto lascia pensare che l'autore dell'attacco sia stato guidato da motivi razzisti e di estrema destra e dall'odio nei confronti della gente di diverse origini, religione e aspetto": lo ha detto la cancelliera tedesca Angela Merkel, commentando la strage di Hanau e avvalorando la teoria del movente xenofobo. Merkel, come riportato dai media tedeschi, ha definito il razzismo e l'odio "un veleno".