Strage in India: quasi 100 vittime dopo il crollo di un ponte

Bilancio provvisorio

E' di almeno 90 morti il bilancio del crollo di un ponte sospeso nello stato indiano del Gujarat.

Il Times of India riporta che centinaia di persone stavano passando sull'infrastruttura, riaperta al pubblico solo qualche giorno fa in seguito a lavori di riparazione.

Il ponte di epoca coloniale, lungo 230 metri, fu costruito durante la dominazione britannica dell'India nel XIX secolo.

Sono state diffuse diverse immagini che mostrano il momento del cedimento della struttura, con le persone che precipitano nell'acqua e decine che tentano di salvarsi restando aggrappati al ponte.

Reazioni del governo

Il Primo Ministro indiano Modi, che si trova nel suo Stato natale, il Gujarat, per una visita di tre giorni, ha ha annunciato un risarcimento per i feriti e per i parenti più stretti delle vittime.

Il governo statale ha formato una commissione di cinque membri per indagare sull'incidente di Morbi.