Strage Las Vegas,catena Mgm patteggia 800 mln usd di risarcimento

A24/Pca

New York, 3 ott. (askanews) - Vittime e familiari delle vittime della strage di Las Vegas hanno raggiunto un accordo con la catena MGM Resorts International che prevede il risarcimento di una cifra compresa tra i 735 e gli 800 milioni di dollari. Lo hanno reso noto la catena alberghiera e lo studio legale Eglet Adams, specificando che la cifra finale dipenderà dal numero di persone che parteciperanno all'accordo.

Il primo ottobre del 2017, un uomo, Stephen Paddock, aprì il fuoco dalla sua stanza del Mandalay Bay Resort & Casino sui partecipanti a un concerto all'aperto, uccidendo 58 persone e ferendone a centinaia; l'uomo, prima di essere catturato dalla polizia, decise di spararsi. Il massacro di Las Vegas è tuttora la peggior strage compiuta negli Stati Uniti.