Strage in una chiesa nella domenica di Pentecoste

Afp

AGI - Uomini armati sono entrati in una chiesa cattolica a Owo, nel Sud Ovest della Nigeria, e hanno aperto il fuoco sui fedeli, causando "diversi morti". Lo ha comunicato, riporta la Bbc, il governatore dello Stato di Ondo, Arakunrin Akeredolu, che ha parlato di un "attacco vile e satanico".

Non è stato ancora diffuso un bilancio ufficiale di morti e feriti. L'Associated Press afferma che i morti potrebbero essere "decine" e tra le vittime ci sarebbero "molti bambini". L'agenzia stampa americana riferisce che, dopo aver sparato sui fedeli che celebravano la Pentecoste, i terroristi hanno fatto detonare esplosivi. Il medico di un ospedale locale, citato da Reuters, ha affermato che "diversi fedeli sono arrivati privi di vita". Secondo la Bbc, gli assalitori avrebbero anche rapito alcune persone.

Lo Stato di Ondo è uno dei più pacifici della Nigeria ed è stato poco coinvolto dall'ondata di violenza jihadista che insanguina da anni il Paese africano. Il quotidiano nigeriano Vanguard, citando un rappresentante della comunità ecclesiale, Kehinde Ogunkorode, scrive che i morti sono almeno 25.

A irrompere nel luogo di culto, secondo Vanguard, sono stati cinque terroristi che, dopo aver aperto il fuoco sui parrocchiani, hanno lanciato una bomba. Il portale di notizie nigeriano Pm News riferisce che il bilancio potrebbe raggiungere i 50 morti.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli