Strage Ustica, Orlando "Dai familiari delle vittime battaglia di civiltà"

“Quel 27 giugno del 1980 segna un anno terribile che unisce l’intero Paese, unisce Palermo e Bologna”. Così il sindaco di Palermo, Leoluca Orlando, a Bologna per l’incontro con i parenti delle vittime della strage di Ustica in occasione del 41esimo anniversario. Per Orlando bisogna “dire grazie” ai familiari delle vittime “per aver trasformato un dolore in una battaglia di civiltà". cin/sat/red

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli