Strage Viareggio, Fico: tragedia che si poteva e doveva evitare

·1 minuto per la lettura
Image from askanews web site
Image from askanews web site

Roma, 29 giu. (askanews) - "Il ricordo delle scene di devastazione a Viareggio suscita dolore e profonda commozione. Trentadue persone persero la vita e venticinque rimasero ferite. Un'assurda tragedia che si doveva e poteva evitare. L'accertamento in via giudiziaria delle responsabilità penali di ciò che accadde nella notte del 29 giugno 2009 è ancora in corso. È tuttavia evidente che quell'incidente ferroviario abbia drammaticamente posto in rilievo come nel nostro Paese vi sia un problema culturale di scarsa attenzione al tema della sicurezza e della prevenzione". Lo afferma il presidente della Camera Roberto Fico.

"La triste ricorrenza odierna richiama dunque ancora una volta le Istituzioni ad un impegno inderogabile: promuovere e mettere in atto un'azione declinata su parametri di prevenzione, controllo e costante vigilanza, nonché di messa in sicurezza della rete nazionale delle infrastrutture e dei trasporti. Alle famiglie delle vittime e alle loro associazioni - che da quel tragico giorno sono impegnate in una battaglia per la verità e per la giustizia affinché quanto accaduto quella notte a Viareggio non si ripeta mai più - ai feriti e a tutta la comunità viareggina rinnovo quindi la vicinanza della Camera dei deputati e quella mia personale", conclude Fico.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli