Strage Wisconsin, la tragica testimonianza dei sopravvissuti

·2 minuto per la lettura

A Waukesha, in Wisconsin, un suv è piombato sulla folla durante una parata di Natale. Il bilancio, ancora provvisorio, è di 5 morti e oltre 40 feriti. Chi è riuscito per miracolo a salvarsi racconta di scene terribili ed è ancora sotto shock. 

SFOGLIA LA GALLERY: Suv sulla folla, le immagini della strage di Waukesha

LEGGI ANCHE: Strage alla parata di Natale, cosa è successo: fermato un 39enne

"Ho dovuto passare da un corpo all’altro per trovare mia figlia - ha spiegato Corey Montiho, membro del consiglio del distretto scolastico di Waukesha - Mia moglie e le due figlie sono state sfiorate. C’erano pompon, scarpe e cioccolata calda rovesciata ovunque”.

Il luogo della strage (Photo by Jim Vondruska/Getty Images)
Il luogo della strage (Photo by Jim Vondruska/Getty Images)

"C’erano bimbi piccoli sdraiati per tutta la strada. La gente ha iniziato a correre, a scappare con le lacrime agli occhi", hanno riferito altri testimoni, parlando con la stampa locale. 

“Il Suv ci è passato davanti - ha precisato Chris Germain, co-proprietario dello studio Aspire Dance Center - Alla parata erano presenti circa 70 persone, tra alunni e aiutanti, dai due anni fino ai 18 anni. Ero con mia figlia di tre anni".

“C’erano agenti di polizia e paramedici che facevano la rianimazione cardiopolmonare su più membri della parata”, ha aggiunto Germain. 

Angelito Tenorio, consigliere comunale a West Allis e candidato tesoriere dello Stato del Wisconsin, ha ammesso di essere sconvolto per l'accaduto: "Ho ancora in testa le grida assordanti della folla. Abbiamo sentito un forte botto e, dopo, quelle grida. La gente ha iniziato a correre, a piangere e a scappare".

Al momento è stato arrestato un 39enne con precedenti penali, tenuto sotto custodia. Ancora ignote le cause all'origine della strage. Darrell Edward Brooks Jr, rapper afroamericano che si fa chiamare MathBoi Fly, stava scappando da un altro reato, un accoltellamento. Era uscito di carcere appena due giorni fa.

GUARDA ANCHE - Stati Uniti, strage alla parata natalizia

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli