Straripa fiume Lebròn: diluvio fa emergere tappeto di immondizia

fiume lebròn immondizia

Le forti piogge registrate in questi giorni a Santo Domingo, capitale della Repubblica Domenicana, hanno fatto emergere una grande quantità di immondizia, in particolare la plastica, presente all’interno del fiume Lebrón. Il corso d’acqua situato tra il comune di Pedro Brand e Los Alcarrizos.

Stando a quanto riportato dal sito diariolibre.com, un residente avrebbe effettuato un video. Le immagini mostrano in modo chiaro (e vergognoso) il tappeto di rifiuti mosso dalla corrente del fiume a causa dell’alluvione. Il cittadino, oltre a documentare la situazione, invita la comunità a non continuare a depositare la propria immondizia nelle vicinanze del fiume. L’autore del video, inoltre, fa presente che questa incoscienza e disattenzione danneggia tutti i territori che circondano l’area.

Straripa fiume Lebròn: tappeto di immondizia

L’uomo che ha realizzato il filmato (come si vede su un ponte a bordo della propria auto) tuona contro le autorità competenti chiedendo loro una risposta circa i lavori di drenaggio e di pulizia del fiume. Queste operazioni, secondo l’uomo, sarebbero molto utili per evitare l’aumento dei rifiuti. La speranza è che l’appello social lanciato da questo cittadino venga raccolto dalle personalità in grado di fare concretamente qualcosa, in modo da evitare che una situazione del genere possa accadere di nuovo.

Situato tra il comune di Pedro Brand e Los Alcarrizos, nella Repubblica Domenicana, il fiume Lebrón è un sotto-bacino del fiume Isabela. L’area di influenza è inclusa, esattamente, nei comuni di Pedro Brand (La Guáyiga) e Los Alcarrizos (Palmarejo-Villa Linda).