A stroncare la sua giovane vita un arresto cardiaco dopo un banale intervento alle tonsille

Gleicy Correia
Gleicy Correia

Addio a Gleycy Correia, l’ex Miss Brasile è morta a soli 27 anni e come spiegano i media a stroncare la  giovane vita della reginetta di bellezza sarebbe stato un arresto cardiaco dopo un banale intervento alle tonsille. Correia è spirata dopo più di due mesi di coma, da quando era stata ricoverata in ospedale in seguito a un arresto cardiaco sopraggiunto a pochi giorni da un intervento considerato di routine.

Ex Miss Brasile è morta, la terribile notizia

A dare la triste notizia il prete di famiglia, Lidiane Alves Oliviera. La vicenda del decesso di Gleycy è comunque tutta da chiarire: la ragazza era stata incoronata Miss United Continents Brazil nel 2018. Dallo scorso 4 aprile Correia era ricoverata in una clinica privata in Brasile dopo aver accusato un severo malore. C’è un dato clinico: cinque giorni prima si era sottoposta a una tonsillectomia, cioè all’intervento di rimozione chirurgica delle tonsille.

Le dimissioni, il malore e il coma

La 27enne era stata dimessa dall’ospedale, era tornata a casa, poi aveva avuto quel malore ed era stata ricoverata in uno spot sanitario Unimed fino alla morte. Glaycy era originaria di Macae, nel sud-est del Brasile, e pare che abbia subito una severa emorragia. Il sacerdote di famiglia ha spiegato ai media che in quella condizione comatosa non era stata registrata su Correia alcuna attività neurologica. Il corpo della povera miss è stato inviato all’Istituto di Medicina Forense di Macae per un’autopsia.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli