Studente lavoratore alla guida del bus: il docente rimanda l’interrogazione

·1 minuto per la lettura
Studente guida esame
Studente guida esame

La didattica a distanza ha generato dinamiche inedite nel mondo scolastico. Si segue una lezione oppure si sostiene un esame da casa, ma anche in altri luoghi bizzarri. È così che un professore di diritto commerciale dell’Università di Pisa si è ritrovano a dovere interrogare uno studente lavoratore che stava guidando un autobus. La surreale dinamica è stata ripresa è pubblicata su YouTube sul canale raccoltaindifferenziata.

L’esame dello studente alla guida

Il professore di diritto commerciale non credeva ai suoi occhi quando sullo schermo è apparso uno studente alla guida di un autobus. “Scusi, ma sta guidando il bus?“, chiede. Il candidato, tuttavia, lo rassicura in merito al fatto che può sostenere l’esame regolarmente, sebbene stia lavorando. Il docente, tuttavia, ha rigettato la proposta: “Non me la sento“, ha spiegato. “Non si può distrarre il conducente, c’è scritto dappertutto. Se dovesse succedere qualcosa…“.

L’esame universitario è stato tuttavia soltanto rimandato. Il professore di diritto commerciale, infatti, si è dimostrato comprensivo. “Mi dica a che ora finisce. Alla fine del suo turno di lavoro io o uno dei miei collaboratori la esaminerà“, ha detto allo studente. È così è stato. La questione si è risolta in poco tempo. Anche i passeggeri dell’autobus ne sono stati probabilmente sollevati.