Studentessa morta di meningite, Procura Brescia apre indagine

webinfo@adnkronos.com

La Procura di Brescia ha aperto un'indagine sulla morte per meningite fulminante agli Spedali Civili di Brescia di Veronica Cadei, studentessa di 19 anni, originaria della provincia di Bergamo. Secondo quanto riporta Il Giornale di Brescia, ci sarebbero sette medici indagati per quanto accaduto alla giovane, deceduta ieri mattina all'alba nemmeno 24 ore dopo il ricovero. La ragazza aveva iniziato a sentirsi male lunedì pomeriggio, mentre si trovava in università, ed era stata accompagnata in ospedale da un suo compagno di corso.