Studio: in Nordamerica spariti miliardi di uccelli in 50 anni -3-

Mos

Roma, 20 set. (askanews) - Gli uccelli d'acqua e i rapaci ancora resistono, anche grazie al recupero del loro habitat e agli sforzi di conservazione. Ma tutto il resto è in crollo. "C'è un'erosione del numero degli uccelli comuni", ha spiegato lo studioso, il cui team ha precisato che questa categoria ha perso 50 milioni di esemplari dal 1970. Passeri, canarini, fringuelli e merli sono stati colpiti in maniera particolarmente dura.

I ricercatori si sono rivolti, per lo studio, a una serie di censimenti che vengono aggiornati ogni anno nel Canada e negli Stati uniti.