Studio: per vegani minor rischio infarto, ma maggior rischio ictus

Mos

Roma, 5 set. (askanews) - Uno stile di vita vegano o vegetariano abbassa il rischio di malattie cardiache, ma aumenta il rischio di ictus. Lo suggerisce uno studio pubblicato dal British Medical Journal e condotto su 48mila persone per 18 anni.

Secondo quanto scrive oggi la BBC, vegetariani e vegani hanno 10 casi su mille in meno di malattie cardiache e tre casi su mille in più dei carnivori. (Segue)