Studio scagiona carne rossa, rischi per la salute minimi

Ihr

Roma, 1 ott. (askanews) - Un controverso studio afferma che ridurre il consumo di salsicce, bistecche, salame e tutte le altre forme di carne rossa o trasformata è una perdita di tempo per la maggior parte delle persone.

Lo studio - che è in disaccordo con la maggior parte delle principali organizzazioni del pianeta - sostiene che le prove sono deboli e che il rischio per la salute è di piccola entità.

Alcuni esperti elogiano l'assesment "rigoroso" del rapporto. Altri sostengono che "il pubblico potrebbe essere messo a rischio" da una ricerca "pericolosamente sbagliata".(Segue)