Studio scopre che il paracetamolo può seriamente influire sulle emozioni

Yahoo Notizie International

Il paracetamolo è uno dei principi attivi da banco più usati in assoluto, si trova in centinaia di medicinali e nel Regno Unito viene comunemente prescritto a lungo termine per curare i dolori cronici.

Ma gli scienziati hanno scoperto che potrebbe influire seriamente sulle nostre emozioni.

Questa molecola sembra ‘diluire’ le emozioni delle persone - in particolare, la nostra capacità di provare empatia per la sofferenza degli altri.

Alcuni ricercatori dell’Ohio State University hanno somministrato paracetamolo a dei volontari, quindi hanno misurato le loro risposte a riguardo della sofferenza degli altri.

“Queste scoperte suggeriscono che in seguito all’assunzione di acetaminofene il dolore dell’altra gente ci coinvolge di meno,” ha rivelato il coautore dello studio Dominik Mischkowski, dell’Ohio State University.

“L’acetaminofene (paracetamolo) può ridurre l’empatia oltre che agire come analgesico.”

Lo scorso anno, un altro studio ha rilevato come questo medicinale sembri deprivare chi lo assume dei sentimenti di piacere, oltre che del dolore emotivo.

L’autore principale dello studio, Geoffrey Druso, ha dichiarato che “La maggior parte di noi probabilmente non sa minimamente come le proprie emozioni possano venire modificate dall’assunzione del paracetamolo. Piuttosto che far scemare solo il dolore, l’acetaminofene può essere visto come una molecola in grado di ridurre l’intensità di tutte le emozioni umane.

Blog Yahoo di Rob Waugh