##Studio suggerisce che COVID-19 a New York arrivato dall'Europa -5-

Mos

Roma, 5 giu. (askanews) - Il team ha quindi analizzato queste sequenze insieme a tutti i 2.363 genomi SARS-CoV-2 pubblicamente disponibili in tutto il mondo per determinare l'origine pi probabile dei ceppi SARS-CoV-2 che hanno infattato i pazienti newyorchesi ricoverati al Sinai.

"L'analisi filogenetica di 84 distinti genomi SARS-CoV2 indica molteplici accessi indipendenti ma in arrivo principalmente dall'Europa e da altre parti degli Stati Uniti. Inoltre, gruppi di virus correlati trovati in pazienti che vivono in diversi quartieri della citt forniscono una forte prova della trasmissione comunitaria di SARS-CoV2 in citt prima del 18 marzo 2020 " ha affermato van Bakel.(Segue)