Studio: Terra si avvia verso riscaldamento disastroso: +2,4 gradi

·1 minuto per la lettura
Image from askanews web site
Image from askanews web site

Milano, 10 nov. (askanews) - Il mondo si avvia verso un livello disastroso di riscaldamento globale che va ben oltre i limiti stabili nell'accordo di Parigi sul clima, nonostante gli impegni presi alla Cop 26. Secondo una ricerca firmata Climate action tracker (Cat) e pubblicata ieri a Glasgow, gli aumenti di temperatura supereranno i 2,4 gradi entro la fine di questo secolo, con prevedibili devastazioni per l'aumento del livello dei mari, siccità, inondazioni, ondate di calore e tempeste violentissime.

Lo riporta nella sua edizione on line il quotidiano britannico Guardian, che ha intervistato Bill Hare, ad di Climate Analytics, una delle organizzazioni che realizza il Climate action tracker. Secondo lo studio "le emissioni saranno due volte più alte nel 2030 di quanto devono essere per rimanere entro 1,5 gradi in base alle promesse fatte a Glasgow", sottolineando che "gli scienziati hanno avvertito che oltre 1,5 gradi, alcuni dei danni al clima della Terra diventeranno irreversibili".

"Gli analisti hanno anche trovato un abisso tra ciò che i Paesi hanno annunciato che faranno sulle emissioni di gas serra e i loro piani nella realtà" spiega sempre il Guardian, evidenziando che "secondo l'analisi del Cat, se si tiene conto delle politiche e delle misure attuali, e non solo degli obiettivi, il riscaldamento salirebbe fino a 2,7 gradi".

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli