Studio, Venere potrebbe essere stato abitabile per miliardi di anni

Mgi

Roma, 21 set. (askanews) - Venere potrebbe aver mantenuto una temperatura stabile ed avuto degli oceani per miliardi di anni prima che un evento sconosciuto innescasse dei drastici cambiamenti nel clima del pianeta: è quanto risulta da uno studio del Goddard Institute of Space Science.

Oggi Venere viene definito il pianeta "gemello" della Terra date le dimensioni simili, ma le somiglianze finiscono qui: l'atmosfera, novanta volte più densa, è tossica e la temperatura alla superficie può superare i 400 gradi centigradi. (Segue)