Stupro Matera, nastri rosa per le vittime nelle strade di Marconia

webinfo@adnkronos.com
·1 minuto per la lettura

Vari nastri rosa sono stati posizionati in alcune strade di Marconia, frazione di Pisticci in provincia di Matera, per esprimere solidarietà alle due ragazze inglesi vittime di una violenza sessuale di gruppo avvenuta durante una festa in una villa. Una vicenda connotata, secondo gli inquirenti, da ''brutalità, gravità ed efferatezza''.

Ieri quattro giovani di Pisticci, di età compresa fra i 19 e i 23 anni, sono stati arrestati mentre altri tre sono indagati ed un altro è in fase di identificazione. L'idea dei nastri rosa è stata dell'associazione giovanile Dolfin che ha voluto ''un simbolo silenzioso e rispettoso per dimostrare vicinanza a chi è stato coinvolto in questa triste vicenda'', per fare ''sentire la vicinanza a chi sta vivendo qualcosa che cambierà per sempre la sua vita. In silenzio e con un senso di impotenza riempiamo il nostro paese di nastri rosa. Perché - affermano ancora i promotori dell'iniziativa - non si può restare indifferenti e non possiamo permettere di essere definiti tutti quelli di una generazione sbagliata''.