"Conte riferirà al Copasir su Barr-intelligence"

webinfo@adnkronos.com

Nessuna preoccupazione da parte del presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, rispetto alla vicenda Barr-intelligence. A quanto si apprende da fonti di Palazzo Chigi, al premier non risulta alcuna anomalia di comportamento da parte dei vertici dei nostri servizi. Ovviamente Conte, prima di esprimersi pubblicamente su tale vicenda, si riserva di riferire al Copasir per correttezza istituzionale.

Luttwak: "Barr a Roma? Niente di rocambolesco"