Su Facebook si erano moltiplicati gli appelli ma la polizia ha trovato il corpo nei boschi di Quero

·1 minuto per la lettura
Angelo Gallina
Angelo Gallina

L’ottantenne di Trevignano Angelo Gallina è stato trovato morto in territorio di Quero, in provincia di Belluno: era scomparso mentre era in cerca di funghi e su Facebook si erano moltiplicati gli appelli ma la polizia ha trovato il suo corpo nei boschi su input di un gruppo di boscaioli. Gallina era stato visto per l’ultima volta nella giornata di martedì 2 novembre dopo che si era allontanato da casa a bordo della sua Fiat 500 di colore giallo, poi più nulla.

Angelo Gallina trovato morto: non aveva portato con sé il cellulare

Purtroppo l’anziano non aveva con sé il telefono cellulare. Sulle sue tracce si erano messi agenti della polizia, carabinieri, uomini della Protezione Civile e parenti, molti dei quali avevano lanciato un appello su Facebook. I soccorritori avevano battuto invano la zona boschiva di Montello e si erano poi spostati nel Feltrino, fino al drammatico ritrovamento.

Precipitato in una scarpata e trovato dai boscaioli: ecco come è morto Angelo Gallina

Una nota del Soccorso Alpino spiega che “l’anziano era ruzzolato per una cinquantina di metri da una scarpata finendo in una strada sterrata dove è stato rinvenuto dagli uomini che stavano transitando e hanno avvisato le forze dell’ordine attorno alle 7 del mattino”.

Trovato morto Angelo Gallina, l’auto era in sosta in una malga vicina

E ancora: “Su allerta del 118, il Soccorso alpino di Feltre ha provveduto al recupero della salma, trasportata al carro funebre. Sul posto la Polizia della Questura di Belluno assieme alla scientifica e i Carabinieri di Cornuda. La macchina dell’anziano era invece parcheggiata nei pressi di Malga Mariech”.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli