Su Instagram arriva una sorta di avvertimento in stile “mafioso” per il direttore del Tg di La7

Enrico Mentana
Enrico Mentana

“Passerai galleggiando e godremo”: le minacce social ad Enrico Mentana si concretizzano su Instagram, dove per  il direttore del Tg di La7 arriva una sorta di avvertimento in stile “mafioso” il cui aberrante motivo sarebbe legato alle note (e sacrosante) posizioni pro vax del giornalista. Ed è stato proprio lo stesso Mentana a dare menzione dell’accaduto con un post Instagram: “Caro Instagram, tutto normale?”.

La  minacce social ad Enrico Mentana

Infatti da parte dei vertici del social non sono arrivate iniziative per bloccare quel palese attacco illegale. Neanche il tempo di aprire l’account che, come spiega Libero, un “certo Damiano Di Ruzza” scrive: “Mentuccia ti aspettiamo lì seduti in riva al fiume. Passerai galleggiando e noi godremo. E continueremo a non vaccinarci neanche se morite soffocati tutti quanti“.

Il post del sedicente Damiano Di Ruzza

Il dato storico è che l’autore del post o chi si cela dietro quel nome è oggettivamente un no vax , quello deduttivo è che oltre ad essere un no vax il tipo o chi per esso è anche un criminale e non in senso lato, visto che quello di minaccia è un reato. Mentana ai No Vax ha sempre fatto pelo e contropelo e sul tema aveva anche “bacchettato” a suo tempo i colleghi: “Mi onoro di non avere mai ospitato nei tg che dirigo nessun esponente dei no vax“.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli