Su Marte alla scoperta del cratere Gale, sul fondo c'è una montagna

Pasadena, (California, Usa), 4 ago. (LaPresse/AP) - L'ultima destinazione verso Marte è un cratere gigante vicino all'equatore con una strana caratteristica: una montagna che sorge dal fondo. Il cratere Gale è stato scavato dall'impatto di una meteora più di 3 miliardi di anni fa. Nel corso del tempo, gli scienziati ritengono che i sedimenti abbiano riempito il cratere formando una montagna alta 5000 metri e chiamata Monte Sharp. Gli strati di roccia del monte possono essere letti come un libro che racconta la storia del pianeta, dalle fase più antiche fino a quelle più recenti che sono scritte verso la vetta. Immagini dallo spazio rivelano segni di acqua negli strati inferiori della montagna, comprese tracce minerali delle argille e sali solfato. Durante la sua missione di due anni, la sonda Nasa Curiosity ha analizzato le pareti più basse della montagna alla ricerca dei mattoni della vita.