Su Twitter la conduttrice che con lui aveva lavorato scrive “L’ho appena saputo, ciao Rossano”

·1 minuto per la lettura
La D'Urso e Ribicondi insieme in foto
La D'Urso e Ribicondi insieme in foto

Il messaggio di addio di Barbara D’Urso a Rossano Rubicondi su Twitter è stringato ma sincero e straziante. Sul social “di poche parole” la conduttrice che con Rubicondi aveva lavorato scrive “L’ho appena saputo, ciao Rossano”. La morte a causa di un tumore della pelle ed a soli 49 anni di Rossano Rubicondi non ha decisamente lasciato indifferente l’animo di Barbara D’Urso.

Barbara D’Urso, il messaggio notturno per dire addio al caro Rossano Rubicondi

La conduttrice ha voluto riservare all’ex naufrago dell’Isola dei Famosi ucciso da un melanoma un commosso messaggio di addio. La D’Urso lo ha fatto nelle ore notturne e dopo aver saputo della scomparsa dell’ex marito di Ivana Trump. Barbara D’Urso è stravolta da quella morte così inaspettata ed ha tweettato: “L’ho appena saputo, ciao Rossano”, aggiungendo alle sue parole l’emoji di un cuore rosso spezzato.

Dopo il tweet di Simona Ventura arriva l’addio di Barbara D’Urso a Rossano Rubicondi

La notizia della morte improvvisa di Rubicondi era stata data anch’essa per mezzo di Twitter: ci aveva pensato un’altra persona dello spettacolo che a Rossano era legatissima, Simona Ventura: “È morto Rossano. Grazie per il percorso fatto insieme, per i litigi, le incazzature ma anche i chiarimenti e le risate, tantissime, che abbiamo fatto insieme. Fai buon viaggio”.

Lo strazio di Barbara D’Urso per la morte di Rossano Rubicondi, romano trapiantato a Londra

Classe 1972 e romano di origini, Rossano Rubicondi aveva lavorato a Londra come modello fin da giovane. Nel 2008 erano arrivate le nozze con Ivana Trump e sempre in quell’anno anno giunse la partecipazione iconica alla sesta edizione dell’Isola dei famosi, condotta proprio dalla Ventura.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli