Sub morti in Sicilia, giallo si infittisce: trovato terzo corpo

webinfo@adnkronos.com

Si infittisce sempre di più il giallo sui sub trovati morti in mare in alcune località in Sicilia. Oggi è stato rinvenuto il cadavere di un altro sommozzatore, il terzo in poche settimane. Questa volta nei pressi di contrada Ginestra, a Termini Imerese. Le indagini sono condotte dai carabinieri. Anche in questo caso non è stato possibile risalire al nome del sub morto. I primi due corpi sono stati trovati a Cefalù (Palermo) e Castel di Tusa, nel messinese. Indagano diverse Procure.