Sub ucciso da uno squalo: tragedia in Australia

sub ucciso squalo

Tragedia nelle acque australiane, dove un sub è stato ucciso da uno squalo durante un’immersione. Stando alle prime informazioni l’uomo sarebbe stato attaccato al largo delle coste sud-occidentali del Paese, poco lontano da Cull Island. A riportare la vicenda è stato l’Indipendent.

VIDEO - Squalo a pochi metri dal surfer

Sub ucciso da uno squalo

Stando alle prime informazioni, l’attacco sarebbe avvenuto mentre il sub si stava tuffando in mare dalla barca. La tragedia risale al primo pomeriggio di domenica 5 gennaio e la Polizia marina australiana sarebbe ancora alla ricerca del cadavere dell’uomo di cui non è ancora stata resa nota l’identità. A dare la notizia sarebbe stata una donna che al momento dell’attacco era sulla barca e sarebbe stata soccorsa in stato di forte choc. L’episodio è stato confermato anche dagli organi Regionali: “Un uomo ha subito ferite mortali dopo essere stato morso da uno squalo bianco segnalato“.

VIDEO - A pesca in barca: spunta uno squalo

Massima allerta

Al diffondersi della notizia dell’attacco, i bagnanti della zona sono stati invitati a prestare molta attenzione e a denunciare eventuali avvistamenti di squali alle autorità competenti che in ogni caso hanno attivato pattuglie in tutta l’area. “I volontari di Esperance Police e Marine Rescue WA si sono schierati nell’area a bordo delle navi di soccorso marittime – ha detto un portavoce della Polizia -. Stanno cercando la vittima nell’oceano“. Le ricerche sono dunque ancora in corso e le autorità stanno lavorando ormai da ore per ritrovare il corpo.

LEGGI ANCHE: Turista attaccata da uno squalo mentre nuotava alle Seychelles