Sud: Carfagna, 'farò il possibile per realizzare le tante aspettative'

·1 minuto per la lettura
default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Roma, 23 mar. (Adnkronos) – "Sono stata anche io una ragazza del Sud quindi conosco bene quelle che possono essere delle aspettative tradite. L'impossibilità di sognare un futuro diverso. Per questo dicevo prima che so che le aspettative sono alte. Perché conosco quelle aspettative. Su di noi grava una grande responsabilità: quella di non deluderle". Ad affermarlo è il ministro per il Sud e la Coesione territoriale, Mara Carfagna in occasione dell'evento Sud – Progetti per ripartire.

"Il dibattito di questa mattina – sottolinea la ministra – sfata due luoghi comuni: il primo luogo comune sfatato è che il Sud sia capace soltanto di lamentarsi. Io non ho ascoltato lamentele, ho ascoltato invece interventi appassionati, orgogliosi, che hanno avanzato proposte concrete su come avviare o su come accelerare la ricostruzione del Paese a cominciare dalla necessità di colmare il divario Nord-Sud. Il secondo luogo comune sfatato è che i politici del Sud lavorano solo per allargare l’area dell’assistenzialismo. Mi sembra invece che gli interventi dei presidenti di Regione siano andati nella direzione opposta. Se volessi usare una metafora direi: il Sud, attraverso i governatori meridionali, non ha chiesto pesci, ma canne da pesca, opportunità per pescare di più o per pescare meglio. A noi il compito – conclude – non solo di recepire le vostre istanze, ma anche di attuarle, sapendo che condivido la vostra passione e che cercherò di fare il possibile per realizzare le tante aspettative riposte nei nostri confronti"