Sud, Fico: può esssere volano sviluppo sostenibile per Italia e Ue

Image from askanews web site
Image from askanews web site

Roma, 13 mag. (askanews) - "Ancora oggi, quando si discute di politiche per lo sviluppo del Mezzogiorno, si parla in modo sbagliato di assistenzialismo. Una lettura che ignora profondamente la realtà economica, culturale e sociale del Mezzogiorno e ne trascura i punti di forza e le potenzialità". Lo ha detto il presidente della Camera, Roberto Fico, intervenendo al Forum 'Verso Sud', organizzato dalla ministra Mara Carfagna assieme al Forum Ambrosetti.

"Sono convinto - ha aggiunto - che sarà possibile fare passi decisivi per rendere il Sud un volano di sviluppo sostenibile, in senso economico, sociale ed ambientale, per il nostro Paese e per l'Europa".

"Abbiamo oggi - ha sottolineato - uno strumento forte di intervento quale il Pnrr, che persegue il rilancio del Sud come priorità trasversale a tutte le missioni. E mette a disposizione delle regioni del Mezzogiorno un complesso di risorse pari a non meno del 40% delle risorse territorializzabili".

"Si tratta in sostanza di circa 82 miliardi - ha spiegato - che possono, se utilizzati efficacemente, porre le basi per consolidare le specificità e le eccellenze del Mezzogiorno nel Mediterraneo allargato: dalla produzione di energie rinnovabili alla logistica portuale, dalle produzioni industriali di avanguardia al turismo ecosostenibile, dalla cultura alla ricerca. Non meno importanti sono poi le riforme contemplate dal Pnrr, tra cui la semplificazione e il potenziamento delle competenze amministrative dei comuni attraverso un reclutamento straordinario".

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli