Sud Sudan, aereo cargo precipita impattando contro un albero: 5 vittime Nel Sudan del Sud, un aereo

·2 minuto per la lettura
aereo
aereo

Nel Sudan del Sud, un aereo cargo si è schiantato poco dopo aver decollato dall’aeroporto di Giuba, secondo quanto riferito dai funzionari impiegati presso la struttura aeroportuale. L’incidente ha provocato la morte di 5 persone.

Sudan del Sud, aereo si schianta dopo il decollo: morte 5 persone

Nella giornata di martedì 2 novembre, cinque persone sono decedute quando un aereo cargo An-26 è improvvisamente precipitato poco dopo il decollo dall’aeroporto di Giuba, capitale del Sudan del Sud.

In merito all’incidente, si è espresso David Subek, capo dell’Autorità dell’aviazione civile del Sudan del Sud, che ha rivelato all’AFP la nazionalità dei cinque soggetti presenti a bordo del. Subek, infatti, ha spiegato: “Uno era sud-sudanese, due erano sudanesi e due erano ucraini“.

Sudan del Sud, aereo si schianta dopo il decollo: l’intervento dei soccorsi

Sulla base delle informazioni sinora diffuse, è stato riferito che le autorità hanno iniziato a indagare sull’incidente che ha coinvolto l’aereo cargo Antonov-26 gestito da Optimum Aviation, una società locale di modeste dimensioni.

Al momento dello schianto, pare che l’aereo stesse trasportando 28 barili di carburante per il WFP nella contea del Maban, un distretto situato nell’Alto Nilo che ospita più di 100.000 rifugiati.

In relazione alle dinamiche dell’incidente, il direttore generale dell’aeroporto di Giuba, Kur Kuol, ha spiegato che l’An-26 ha colpito un albero di mango, prendendo rapidamente fuoco e precisando: “Le persone a bordo sono state bruciate vive. Sono in cattive condizioni”.

La Croce Rossa del Sud Sudan ha detto che gli operatori di emergenza hanno raccolto cinque corpi talmente “bruciati da rendere impossibile il riconoscimento“.

Sudan del Sud, aereo si schianta dopo il decollo: la situazione nel Paese

Il Sudan del Sud è una nazione estremamente giovane che ha ottenuto l’indipendenza soltanto nel 2011 e, nel corso dell’ultimo decennio, è stata in preda a una crisi economica e politica cronica. Il Paese, infatti, manca di un’infrastruttura di trasporto affidabile ed è nota per i frequenti incidenti aerei, dovuti a velivoli spesso sovraccarichi o lasciati in balia del maltempo.

A questo proposito, il 3 marzo 2021, il presidente Salva Kiir ha ordinato la sospensione di una compagnia aerea dopo che uno dei suoi aerei si è schiantato nell’est del Sudan del Sud, uccidendo tutte le 10 persone a bordo, compresi i due piloti.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli