Sud Sudan, Unicef: 32 bambini rilasciati da gruppi armati -3-

redMgi

Roma, 24 lug. (askanews) - Le comunità sono state preparate a ricevere questi ragazzi che avranno bisogno di tanto supporto nella transizione a una vita civile, dopo anni passati tra le fila di gruppi armati.

"Il reintegro non ha scorciatoie. Richiede tempo e ha un costo, ma abbiamo visto che produce risultati migliori e previene il ritorno, in seguito, ai gruppi armati," ha dichiarato Ayoya. "Chiediamo ai donatori di continuare a supportare i programmi di reintegro, per aiutare i bambini rilasciati a creare un futuro migliore per loro stessi." (Segue)