Sud Sudan, Unicef: 490mila bambini colpiti da inondazioni -2-

Red/Mos

Roma, 26 ott. (askanews) - Nelle aree colpite dalle inondazioni, diversi centri sanitari sono sommersi dall'acqua e non possono garantire i servizi alla popolazione. Tra quelli aperti, alcuni sono inaccessibili ai bambini e alle loro famiglie a causa delle strade impraticabili e dei ponti distrutti.

L'accesso alle cure mediche in Sud Sudan era limitato già prima delle inondazioni, con le restrizioni all'accesso e l'incremento di malaria e diarrea nelle zone colpite, la situazione è critica.(Segue)