Sud Sudan, Unicef: 490mila bambini colpiti da inondazioni -4-

Red/Mos

Roma, 26 ott. (askanews) - 42 centri per la nutrizione hanno sospeso le attività a causa dell'inondazione e questo potrebbe ulteriormente aggravare le già serie condizioni della malnutrizione acuta grave, le cui conseguenze potrebbero essere mortali se non trattate tempestivamente.

Le conseguenze delle inondazioni si faranno sentire per molto tempo ancora dopo che l'acqua si sarà calmata se non verrà garantita assistenza tempestivamente. I raccolti danneggiati e i pascoli sommersi dall'acqua ostacoleranno l'accesso al cibo per molti bambini e le loro famiglie. Questo sta peggiorando la già grave situazione alimentare nel paese, colpendo più duramente i bambini. Le scuole dovranno essere ricostruite e dovranno essere realizzate campagne per riscrivere i bambini.(Segue)