Sudafrica, muore a 85 anni FW de Klerk: Fu l'ultimo presidente bianco

·1 minuto per la lettura

FW de Klerk, l'ex presidente del Sudafrica e ultimo bianco a guidare il Paese è morto all'età di 85 anni. Lo riporta la Bbc. Un portavoce ha riferito che a de Klerk, che fu una figura chiave nel processo di transizione del Sudafrica verso la democrazia, era stato diagnosticato un tumore quest'anno. De Klerk guidò il Sudafrica tra il settembre del 1989 e il maggio del 1994. Nel 1990 annunciò la liberazione del leader anti-apartheid Nelson Mandela, spianando così la strada alle prime elezioni multi-partitiche del 1994.

Un comunicato della Frederik Willem de Klerk Foundation ha riferito che "l'ex presidente FW de Klerk si è spento in pace stamattina nella sua casa di Fresnaye (Cape Town) dopo aver lottato contro un mesotelioma". Secondo la diagnosi annunciata a giugno, si trattava di un cancro alla pleura.

FW de Klerk era succeduto a PW Botha alla guida del National Party nel febbraio del 1989 e l'anno successivo annunciò che avrebbe cancellato il provvedimento che metteva al bando una serie di partiti, tra i quali l'African National Congress (Anc) di Mandela.

La sua iniziativa contribuì in maniera decisiva a mettere fine all'apartheid e gli valse, insieme a Mandela, il Premio Nobel per la Pace nel 1993. Dopo le elezioni multipartitiche del 1994 e l'elezione alla Presidenza di Nelson Mandela, de Klerk ne divenne il vice fino al 1996. Si ritirò dalla politica attiva nel 1997.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli