Sudafrica, presidente: serve azione urgente contro violenza su donne

Coa

Roma, 19 set. (askanews) - Il presidente sudafricano Cyril Ramaphosa ritiene necessaria un'azione urgente per affrontare la violenza di genere nel in Sudafrica. Secondo il capo dello Stato, le cifre relative alla violenza contro donne e bambini nel suo Paese sono simili a quelle di una nazione in guerra.

Circa 2.700 donne e 1.000 bambini sono stati assassinati da uomini l'anno scorso e ogni giorno sono stati segnalati almeno 100 stupri, ricorda oggi la Bbc. E il picco di violenza contro le donne ha innescato proteste in molte aree del Sudafrica. "C'è un'ombra scura e pesante sulla nostra terra", ha detto Ramaphosa, descrivendo il Sudafrica come uno dei luoghi più pericolosi al mondo per le donne.