Sudan, la speranza dopo l'inferno

Umberto De Giovannangeli

Sudan, la speranza dopo l’inferno. Un primo passo, certo, di una transizione che si preannuncia irta di ostacoli e di probabili sabotatori, ma è un passo nella giusta direzione, per il quale in tanti si sono battuti pagato un alto tributo di sangue. L’alleanza per la Libertà e il Cambiamento – il cartello che raggruppa le diverse forze di opposizione - e il Consiglio militare di transizione (Tmc), attualmente al potere in Sudan hanno firmato oggi un accordo di condivisione del potere. L’accordo introduce un nuovo Consiglio di governo, che comprende sia civili che generali, che condurrà alle elezioni e al governo civile.  L’intesa, trasmessa in diretta da al Jazeera, è stata firmata da Mohamed Hamdan “Hemeti” Dagalo, numero due della Giunta militare e Ahmed Al-Rabie, rappresentante delle Forze per la libertà e il cambiamento, alla presenza di diversi capi di stato, premier e dignitari stranieri. Dagalo - considerato come l’uomo più potente del Sudan - si è impegnato a rispettare i suoi termini.

Le proteste democratiche e la repressione hanno interessato il Sudan dopo che Omar al-Bashir è stato estromesso in aprile. In base all’accordo, un consiglio sovrano, composto da sei civili e cinque generali, guiderà il Paese fino alle elezioni. Le due parti hanno concordato di alternare il controllo del Consiglio per poco più di tre anni. Per i primi 21 mesi il leader del Consiglio sarà un militare, mentre per i restanti 18 sarà un civile. I nomi dei membri del Consiglio saranno annunciati domani, mentre martedì sarà nominato ufficialmente il primo ministro. È infatti previsto che il Consiglio venga affiancato da un gabinetto di tecnici scelti dalle organizzazioni civili che avevano guidato le manifestazioni contro Bashir; le uniche eccezioni saranno il ministro dell’Interno e quello della Difesa, che saranno scelti dai membri militari del Consiglio. Giovedì i capi delle proteste civili si sono messi d’accordo per nominare come primo...

Continua a leggere su HuffPost