Sudan, scontri a fuoco tra polizia militare e agenti intelligence

Fth

Roma, 14 gen. (askanews) - La capitale sudanese Khartoum teatro di scontri a fuoco scoppiati tra due apparati dello Stato: da una parte la polizia militare e dall'altra agenti di un'unità dell'intelligence che rifiutano di essere aggregati a forze di pronto intervento dopo che la loro struttura era stata dichiarata "dissolta" dalle autorità. Lo riferisce la tv satellitare al Jazeera, che parla di "ammutinamento".(Segue)