Sudcorea, polizia trova sospetto serial-killer ricercato da 30 anni

Mos

Roma, 20 set. (askanews) - Dopo una caccia durata un quarto di secolo, la polizia sudcoreana afferma di aver individuato un pericoloso serial killer che seminò il terrore tra il 1986 e il 1991. Però, secondo quanto riferiscono i media locali, sarà difficile che riesca a portarlo alla sbarra lo stupro e l'uccisione di 10 donne, tra i 13 e i 71 anni, sui quali si indagava.

Il sospettato, in realtà, si trova già in carcere, dove sta scontando un ergastolo per aver violentato e poi assassinato la cognata nel 1994. Si protesta innocente, ma la polizia non gli crede e sostiene che farà di tutto per portarlo alla sbarra. (Segue)