Suez, acquisisce Aria Technologies e alza know how su qualità aria

·2 minuto per la lettura

Il Gruppo Suez annuncia l'acquisizione Aria Technologies - società europea di punta nel campo della modellazione numerica della qualità dell'aria e dei cambiamenti climatici, nell'operazione sono comprese anche le sue consociate tra cui Arianet a Milano. Questa operazione, spiega il Gruppo Suez, "permetterà di sviluppare soluzioni d’avanguardia per il monitoraggio integrato e trattamento degli inquinanti, degli odori e gas a effetto serra e di rispondere ai bisogni crescenti dei clienti, enti pubblici e industrie, in materia di salute e di urgenza climatica".

Aria Technologies e Arianet, società pioniere dedicate allo studio dell'ambiente atmosferico e in particolare alla simulazione numerica della dispersione degli inquinanti atmosferici, supportano i loro utenti con soluzioni di analisi metereologica, calcoli di dispersione atmosferica delle emissioni industriali, urbane e regionali e valutazione dei rischi sanitari associati. Il know-how pluridecennale delle società, sottolinea ancora il Gruppo, contribuirà ad arricchire la gamma di soluzioni Suez AirAdvanced grazie ad un polo di competenza in meccanica dei fluidi, meteorologia, chimica dell'atmosfera, informatica applicata, banche dati e sistemi informativi geografici in Italia e all’estero.

"Il principale rischio ambientale per la salute in Europa è rappresentato dall'inquinamento atmosferico responsabile di oltre 400.000 decessi all'anno e ha inoltre conseguenze negative dirette sull'ambiente. In Italia, la qualità dell’aria nella Pianura Padana ad esempio, richiede interventi urgenti e innovativi per tutelare la salute degli abitanti" osserva Aurélia Carrère, amministratore delegato di Suez in Italia e responsabile del Polo Aria e Clima del Gruppo Suez. "Questa acquisizione - aggiunge- permetterà di accelerare in Italia soluzioni all’avanguardia in questo campo. Sono lieta di accogliere i team di Aria Technologies e Arianet che con la loro elevata professionalità, completeranno il know-how di Suez in Italia".

Arianet assiste già in Italia diverse agenzie regionali per l’ambiente, tra cui Arpa Lazio, Lombardia, Friuli, Puglia, Piemonte, Marche, collabora con diverse università ed enti di ricerca, tra cui Enea, Cnr ed Inail, e ha realizzato simulazioni numeriche relative agli inquinanti atmosferici per diverse città, tra cui la modellizzazione di sviluppi urbanistici della città di Milano.

"Fondando Arianet nel 2000, dopo esperienze in centri di ricerca e nel mondo della libera professione, eravamo convinti - afferma Giuseppe Brusasca a nome di tutti i co-fondatori e i tecnici di Arianet- che 'l’aria era una risorsa' da proteggere. Oggi, dopo un appassionante percorso umano ed intellettuale, abbiamo scelto di unirci al Gruppo Suez, che ci darà la forza e la solidità per proseguire il cammino intrapreso, allargare gli orizzonti ed intraprendere sempre meglio azioni ad impatto positivo sul futuro del nostro pianeta".

"Siamo felici e orgogliosi di aver portato la nostra società a questo livello di maturità e siamo desiderosi di continuare l'avventura iniziata più di 20 anni fa. Suez - sottolinea il manager- ci offrirà l’opportunità di accelerare la nostra crescita in Italia ed all’estero e permetterà ai team congiunti di Arianet ed Aria Technologies di svilupparsi attraverso il coinvolgimento in progetti internazionali ambiziosi".

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli