Suez, Cda respinge offerta acquisto di Veolia

·1 minuto per la lettura
Una bandiera con il logo Suez a Parigi

PARIGI (Reuters) - La società francese Suez ha reso noto che il Cda ha respinto all'unanimità l'offerta di Veolia di 18 euro per azione, formalizzando l'opposizione all'operazione dopo mesi di disputa tra le due aziende.

Veolia ha affermato che la propria offerta, che valuta Suez 11,3 miliardi di euro, aiuterà a creare un campione mondiale in grado di competere con le rivali emergenti in Cina e a sviluppare nuove aree di riciclo per rispondere ai timori ambientali.

In un comunicato, Suez ha detto che l'offerta minaccia gli interessi corporate poiché punta allo smantellamento della società, non fornendo chiari benefici in altri ambiti, come l'innovazione.

La società ha aggiunto che le garanzie per i posti di lavoro sono insoddisfacenti, poiché limitate a un periodo di tempo, e il prezzo offerto da Veolia non rispecchia il valore creato da Suez.

(Tradotto da Redazione Danzica, in Redazione a Milano Sabina Suzzi)