La tennista cinese "Peng Shuai sta bene"

·1 minuto per la lettura

AGI - "Confermo attraverso le mie fonti che queste foto mostrano lo stato attuale di Peng Shuai. Nei giorni scorsi è stata a casa sua liberamente e non voleva essere disturbata. Presto si mostrerà in pubblico e parteciperà ad alcune attività". Lo ha affermato via Twitter Hu Xiijin, direttore del Global Times, quotidiano legato al Partito comunista cinese, sostenendo l'autenticità di alcune foto della tennista comparse sui social.

Della tennista non si hanno più notizie da due settimane dopo la denuncia di aver subito abusi sessuali da parte dell'ex vicepremier Zhang Gaoli.

Diversi Paesi tra cui gli Stati Uniti hanno espresso "preoccupazione" e le Nazioni Unite hanno chiesto prove che la giocatrice stia bene, mentre l'hashtag #WhereisPengShuai (# WhereestPengShuai) si è diffuso velocemente attraverso i social network. Quattro foto della campionessa di tennis sono state pubblicate dall'account Twitter @shen_shiwei, etichettato dal social network come "media affiliati allo stato cinese".

Una foto mostra la giocatrice sorridente con un gatto tra le braccia in quella che sembra essere la sua casa. Sullo sfondo sono visibili peluche, un trofeo, una bandiera cinese e accrediti. Un'altra istantanea mostra un selfie di Peng Shuai con una figura di Kung Fu panda, film d'animazione per bambini. Sullo sfondo appare una cornice con un'immagine di Winnie the Pooh.

L'account Twitter in questione aveva affermato che queste foto sono state pubblicate privatamente dalla giocatrice su un social network per augurare "buon fine settimana" ai suoi contatti.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli