Suicidio assistito, Bordo: calendarizzare subito pdl

Pol-Afe

Roma, 26 set. (askanews) - "La sentenza della Corte Costituzionale sul caso Dj Fabo, che rende lecito l'aiuto al suicidio in presenza di alcune precise e circoscritte condizioni, è una grande conquista di civiltà e di libertà". Lo dichiara Michele Bordo, vice-presidente del gruppo Pd alla Camera.

"Il Parlamento - continua - come io stesso ho chiesto con insistenza a nome del Pd nelle commissioni competenti, avrebbe già dovuto in questo anno approvare una legge. Purtroppo le divisioni, innanzitutto tra M5stelle e Lega, non lo hanno consentito. Adesso però non possiamo più perdere tempo. La Consulta ha chiesto con ancora più forza al Parlamento di agire. E ci sono condizioni politiche indubbiamente migliori rispetto a un mese fa. La nuova maggioranza può e deve trovare una sintesi nel rispetto della linea tracciata dalla Corte Costituzionale".

"Sarebbe pertanto necessario calendarizzare al più presto una proposta di legge condivisa per modificare l'art. 580 del Codice penale", conclude.