Suicidio assistito, Businarolo: attendiamo presidenti Camere

Pol-Afe

Roma, 26 set. (askanews) - "In attesa della pronuncia dei presidenti delle Camere per stabilire l'iter della legge sul fine vita, preoccupano i toni allarmistici di alcuni ambienti cattolici ai quali, con totale rispetto, voglio dire che nella decisione della Corte Costituzionale non c'è niente che possa far pensare ad un via libera all'eutanasia e nemmeno all'abbrivio di una cultura meno rispettosa della vita. La sentenza è molto equilibrata e consente, in determinate circostanze, e solo in quelle, di rispettare la volontà di chi è colpito da una malattia incurabile. E' ovvio che la legge sarà ispirata ai principi richiamati dall'Alta Corte e seguirà quei binari". Così la presidente della commissione Cultura della Camera Francesca Businarolo, deputata M5S.